Visite Guidate

I Percorsi Virtuali, sempre disponibili, alle strutture d’eccellenza, come l’Orto Botanico uno dei più antichi d’Europa; il Laboratorio Energia Nucleare Applicata dove si trova uno dei quattro reattori nucleari italiani utilizzato non solo a scopo di ricerca ma anche in campo sanitario; il CNAO unico in Italia e tra i pochi nel mondo; l’Eucentre che sostiene e cura la formazione e la ricerca nel campo della riduzione del rischio sismico; la Biblioteca Universitaria la cui istituzione risale a progetto di riforma del sistema d’istruzione pubblica e universitaria avviato da Maria Teresa d’Austria nella seconda metà del XVIII secolo; il Fondo Manoscritti dove si possono consultare manoscritti, dattiloscritti, epistolari, prime edizioni, fotografie, disegni, dipinti ecc. di scrittori e pittori degli ultimi due secoli; il Sistema Museale che offre un’ampia scelta al visitatore: dalla possibilità di viaggiare tra antichi reperti archeologici presenti al Museo di Archeologia, oppure visitare il Museo per la Storia dove si può intraprendere un breve viaggio a ritroso nel tempo delle grandi scoperte: incontrare personaggi come Alessandro Volta, che con l’invenzione della pila proiettò il mondo nella modernità o Camillo Golgi, Premio Nobel per la medicina che, grazie ai suoi studi, pose le basi per le moderne neuroscienze, o curiosare all’interno del Museo della Tecnica Elettrica dove il viaggiatore percorrendone le sale espositive potrà assaporare lo sforzo compiuto dagli scienziati e tecnologi per sfruttare ciò che la natura da sempre teneva in serbo, l’energia, e renderla fruibile alla vita di tutti i giorni. Si ha quasi la sensazione di rivivere un sogno, quello di tutti coloro che hanno immaginato un futuro in cui le azioni umane potessero essere aiutate e addirittura sostituite da ‘macchine’ sempre più automatiche, veloci e quasi “pensanti”, ed infine terminare il viaggio a Kosmos, “Il mondo di Lazzaro Spallanzani” dove il visitatore sfoglia un immaginario libro sulle idee fondamentali della biologia, viaggia nel tempo e nei luoghi con gli esploratori e gli scienziati che hanno contribuito allo sviluppo della Scienza e alle collezioni del museo. Attraverso la vita, le esplorazioni e le ricerche di Lazzaro Spallanzani, Carlo Linneo, Alexander von Humboldt, Georges Cuvier e Charles Darwin.
E alla fine, terminare con la visita ai Collegi Universitari: luoghi dove i ragazzi e ragazze vivono e crescono insieme, incontrano personalità della cultura e preparano al meglio il loro futuro. Qui, attraverso le testimonianze degli studenti i visitatori potranno scoprire cosa rende unica l’esperienza “di vivere la vita da studente universitario in un collegio”.
Un momento particolare dedicato al Campus di Cremona con il Didartimento di Musicologia e beni culturali.
Percorso 1: Reattore Nucleare, Eucentre, Collegio Castiglioni, Collegio Nuovo
LENA – Porte Aperte Unipv 2020

Presentazione Eucentre

Visita virtuale Collegio Castiglioni

Percorso 2: Orto Botanico, Collegio Valla, Collegio Borromeo
Orto Botanico Pavia

Visita virtuale Collegio Valla

Percorso 3: Sistema Bibliotecario, Fondo Manoscritti, Collegio Cardano, Collegio Ghislieri
Percorso 4: Biblioteca Universitaria, Collegio Santa Caterina, Collegio Cairoli
Biblioteca Universitaria

Visita virtuale Collegio Cairoli

Percorso 5: CNAO, Collegi EDISU, Collegio Nuovo
Percorso 6: Musei
Museo per la Storia dell'Università – Università di Pavia

Lo spettacolo del mondo. A Palazzo Botta.

1820-2020, il Museo di Archeologia dell'Università di Pavia compie 200 anni

Museo della Tecnica Elettrica – S1E0

Percorso 7: Dipartimento di Musicologia di Cremona
Visita guidata Dipartimento di Musicologia di Cremona

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi