Chi può immatricolarsi

Per iscriversi ad una laurea triennale o ad una laurea magistrale a ciclo unico (quali Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi dentaria, Farmacia, Chimica e tecnologia farmaceutiche, Ingegneria Edile-Architettura e Conservazione e Restauro dei Beni Culturali) bisogna essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • diploma di scuola media superiore;
  • titolo di studio conseguito all’estero dopo almeno 12 anni di scolarità.

In caso di diploma conseguito all’estero è necessario che il titolo di studio in originale sia corredato di traduzione, legalizzazione e “Dichiarazione di Valore” (o certificazione equivalente rilasciata dal Cimea, attestante anche l’autenticità del titolo). Tali certificazioni sono rilasciate dalla Rappresentanza diplomatica italiana nel Paese dove lo stesso è stato conseguito.

Chi è in possesso di un diploma di maturità quadriennale può iscriversi previa valutazione del Consiglio Didattico a cui afferisce il corso di studio prescelto. In questo caso agli studenti potrebbero essere attribuiti eventuali esami aggiuntivi.

Chi è già in possesso di un titolo accademico (o abbia frequentato l’Università pur senza raggiungere la laurea) può richiedere un abbreviamento del percorso accademico. In tal caso è necessario prima dell’immatricolazione richiedere la prevalutazione della carriera pregressa attenendosi a specifiche modalità.