FAQ – Prenotazione appelli

Come posso accedere alla prenotazione degli esami?

Per iscriversi agli esami occorre accedere alla propria area riservata utilizzando codice fiscale e password dei servizi di ateneo (NON quella della posta elettronica).
È disponibile un breve tutorial che spiega passo passo le operazioni da eseguire.
Chi avesse smarrito le credenziali può recuperarle alla seguente pagina web: https://mitch.unipv.it:4443/password/ (occorre digitare il codice fiscale e premere “Invia”, il sistema manderà le credenziali all’indirizzo di posta elettronica dell’ateneo).

Chi può accedere alla prenotazione degli esami?
Gli appelli online sono prenotabili sono dagli studenti iscritti all’ordinamento corrente (DM 270) o a quello precedente (DM 509). Gli studenti iscritti a ordinamenti ante DM 509 si iscriveranno agli appelli prendendo accordi con i docenti e registreranno i propri voti con registro cartaceo.
Lo studente deve avere presentato il piano di studi per l’anno corrente e la Segreteria Studenti lo deve aver attuato: per prenotarsi agli appelli, è necessario che gli insegnamenti siano presenti nel libretto digitale dello studente e che l’attività didattica a libretto sia in stato “Frequentato”.
Dall’AA 2012/2013 anche gli studenti Erasmus in entrata possono prenotarsi online agli appelli d’esame.

Non riesco a visualizzare la data di appello di un esame, perché?
Condizione necessaria per l’iscrizione agli appelli d’esame secondo le nuove procedure è l’avvenuta compilazione del Piano di studi in via informatica: lo studente deve avere presentato il piano di studi per l’anno corrente e la Segreteria Studenti lo deve aver attuato: per prenotarsi agli appelli, è necessario che gli insegnamenti siano presenti nel libretto digitale dello studente e che l’attività didattica a libretto sia in stato “Frequentato”.
Se non si riesce a visualizzare la data di appello di un esame, l’ipotesi più probabile è che ci siano stati problemi con la compilazione del piano di studi oppure che la situazione dello studente risulti irregolare per ritardi nel disbrigo delle pratiche di trasferimento. In questo caso, lo studente deve contattare la Segreteria Studenti.
Eventuali ritardi nel pagamento delle tasse non pregiudicano né la visualizzazione degli appelli né la prenotazione all’appello.
Gli esami scritti che prevedono un orale obbligatorio si trovano nella sezione del menu denominata “Prove parziali”. Prima di scrivere lamentando l’assenza dell’appello, si prega di controllare questa sezione.

Non riesco a iscrivermi a un appello, pur visualizzando la data. Perché?
Le iscrizioni agli appelli saranno possibili dal ventesimo al secondo giorno precedente la data dell’appello.
Pertanto, se si è al di fuori di questa “finestra” di prenotazione, non ci si può iscrivere.
Tuttavia, a volte può succedere di essere in difficoltà anche se i tempi sono quelli giusti. Ciò può essere dovuto a problemi con l’attribuzione della frequenza, obbligatoria per tutti i corsi della Facoltà. Quindi, se il programma dà come errore la dicitura “L’attività selezionata non è stata frequentata”, lo studente si deve rivolgere alla Segreteria Studenti per regolarizzare la propria posizione.

Non visualizzo il mio voto sulla Bacheca Esiti. Come è possibile?
Il docente pubblicherà tutti gli esiti degli esami nella Bacheca esiti (il sistema invierà una mail all’indirizzo di posta elettronica istituzionale dello studente per avvisarlo); lo studente (dal menu Esami – Bacheca esiti) dovrà accedere alla Bacheca esiti per verificare il voto e avrà 5 giorni (solari, quindi inclusi sabato e domenica) di tempo per accettare/rifiutare il voto (selezionando l’icona del voto, e accettando o rifiutando il voto). In caso di silenzio il voto si considera accettato e verrà registrato a carriera.
Nel caso in cui il voto non compaia sulla Bacheca Esiti, ciò significa che il docente non ha pubblicato il voto. In caso di estremo ritardo nella pubblicazione, è possibile contattare il docente per chiedere un chiarimento.

Visualizzo il mio voto sulla Bacheca Esiti, ma è sbagliato. Che cosa devo fare?
Nel caso in cui i 5 giorni di accettazione/rifiuto NON siano già trascorsi, lo studente deve in primis contattare il docente e segnalare l’inesattezza. In questo modo il docente potrà modificare il voto e ripubblicarlo.
Se il docente risultasse non reperibile entro i 5 giorni, a questo punto lo studente dovrà rifiutare il voto prima della scadenza del quinto giorno: in questo modo il docente non potrà verbalizzare un voto sbagliato.
Dopo aver rifiutato il voto, è necessario contattare il docente e segnalargli l’errore. Il docente, in collaborazione con la Segreteria di Presidenza, provvederà a rimediare e attribuire il voto corretto.
Nel caso in cui i 5 giorni di accettazione/rifiuto fossero già trascorsi ma il docente non avesse ancora verbalizzato, è necessario contattare con urgenza il docente, che in accordo con la Segreteria di Presidenza provvederà a rimediare.

Il mio voto è scomparso dalla Bacheca Esiti, ma non è comparso nella mia carriera. Che cosa sta succedendo?
Se un voto non viene verbalizzato entro 30 giorni dalla pubblicazione, scompare dalla Bacheca Esiti. Ciò non significa che non possa più essere verbalizzato, anzi: è buona norma che il docente non attenda troppo prima di verbalizzare i voti pubblicati, ma la possibilità di verbalizzare non ha una scadenza.
Nel caso in cui un docente faccia passare un tempo molto lungo tra la pubblicazione e la verbalizzazione degli esiti, è buona norma contattarlo per chiedere una spiegazione.
Se il voto di un esame è stato correttamente pubblicato sulla bacheca esiti ed è stato accettato dallo studente (anche nel caso di semplice silenzio-assenso), il docente deve provvedere ad apporre la firma digitale che permette al sistema di confermare il voto.
In caso di ritardi nella visualizzazione dell’esito sulla propria carriera, contattare prima il docente per sollecitarlo della registrazione.
Per tutte le altre richieste, studenti e docenti potranno rivolgersi al personale indicato.

Sta passando troppo tempo tra la data dell’esame e la verbalizzazione del mio voto. Che fare?
Se il voto di un esame è stato correttamente pubblicato sulla bacheca esiti ed è stato accettato dallo studente (anche nel caso di semplice silenzio-assenso), il responsabile del travaso della valutazione sul libretto elettronico dello studente è il docente: quest’ultimo deve infatti provvedere ad apporre la firma digitale che permette al sistema di confermare il voto. In caso di ritardi nella visualizzazione dell’esito sulla propria carriera, contattare il docente per sollecitarlo della registrazione.

Il docente sostiene di aver verbalizzato il mio voto, ma non compare nella mia carriera. Che cosa posso fare?
Se uno studente non è in regola con il pagamento delle tasse, il voto verbalizzato non compare nella sua carriera. Pertanto è buona norma recarsi in Segreteria Studenti per regolarizzare la propria posizione.

Mi è stato attribuito e verbalizzato un voto sbagliato. Come devo agire?
Se ci si accorge di un errore nella verbalizzazione del proprio esito, bisogna contattare con massima urgenza il docente, il quale provvederà a richiedere l’annullamento della registrazione presso la Segreteria Studenti e a inserire una nuova verbalizzazione in collaborazione con personale addetto.

Anche le Didattiche Opzionali, i Tirocini e le Altre Attività devono essere registrati online?
Sì. Ogni docente responsabile aprirà appositi appelli e comunicherà le modalità con cui gli studenti dovranno dimostrare di avere diritto alla registrazione.

Il mio problema non rientra nella casistica qui esposta. Come posso risolverlo?
Per qualsiasi problema che non rientri nella casistica delle FAQ, contattare le Segreterie Didattiche di Dipartimento
Nel comunicare con le Segreterie o con il webmaster, si prega di specificare nel messaggio di posta elettronica il proprio numero di matricola e i codici degli esami ed eventualmente la data dell’appello per i quali si chiede assistenza.