Formazione docenti

Il sistema di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, definito dal D.lgs. n 59/2017, in attuazione della legge 107/2015, prevede un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale (“FIT”).

I laureati con laurea specialistica, magistrale o di vecchio ordinamento potranno partecipare ai concorsi (si prega di verificare i requisiti di accesso per le singole classi di abilitazione, all’allegato A del DM 259/2017), a patto che abbiano conseguito 24 crediti universitari in settori formativi antropo-psico-pedagogici o nelle metodologie didattiche.

I concorsi avranno cadenza biennale.

Il nuovo concorso prevede due scritti (tre per il sostegno) e un orale. Chi supera le prove accede a un percorso triennale di formazione, inserimento e tirocinio (FIT), con una retribuzione crescente che parte fin dal periodo della formazione. Le docenti e i docenti vengono valutati per tutta la durata del percorso.

Alla fine del triennio, se la valutazione è positiva, vengono immessi in ruolo.